Marco De Gasperi official website - campione del mondo di corsa in montagna

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Corsa in Montagna

Notizie

Dieci anni di corsa in montagna iridata aperta e chiusa col 17
3 dicembre 2010
Bergen 2000 - Kamnik 2010 si chiude un decennio di Corsa in Montagna

Dieci anni intensi. Dieci anni come una vita. I migliori anni della carriera di un atleta, iniziata con l'ingresso nel Gruppo Sportivo del Corpo Forestale di Stato il 23 luglio del 2000. Un sogno che purtroppo i giovani talenti della corsa in montagna non riusciranno più (forse) neanche a coltivare.

Il 10 settembre del 2000 a Bergen (Ger), si svolge la 16^edizione della Coppa del Mondo di corsa in montagna. Il percorso è di quelli meno a me graditi (soprattutto a quell'epoca) 11.6 km con 1204 mt di dislivello.  Vince il "Fenomeno", Jonathan Wyatt. Il sottoscritto, dopo aver visto "calpestare" a terra l' "Immenso" Davide Milesi nella concitata fase d'avvio, naviga in trentesima posizione. Nella seconda ed impegnativa fase di ascesa all'Hochfelln, riesco a recuperare, chiudendo diciassettesimo in scia al "Mostro" Antonio Molinari e a Roberto Calandro.

Il 5 settembre 2010 a Kamnik (Slo) si svolge la 26^ edizione della Coppa del Mondo, ora Campionato mondiale di corsa in montagna. Il tracciato in salita che parte da Kamnik per giungere a Velika Planina, misura 12 km con 1220 mt di dislivello. Vince il "carneade" Samson Gashazghi dell'Eritrea. Il sottoscritto, come accadde dieci anni prima, porta a termine una gara anonima dopo aver "galleggiato" a lungo intorno alla trentesima posizione in compagnia dei giovani Toninelli e Bernard Dematteis. La classifica finale racconta di un altro diciassettesimo posto per me, curiosa coincidenza...

Totalmente differenti gli stati d'animo con cui ho affrontato le due competizioni iridate. Grande euntusiasmo nel primo caso, mentre dieci anni dopo le sensazioni sono di distacco quasi totale.

 Le riflessioni che mi vengono in mente sono due. La prima è che mettendo a confronto le due classifiche, mi accorgo che solo due atleti erano presenti in entrambe le edizioni iridate che ho citato a distanza di un decennio: Jonathan Wyatt e Marco De Gasperi. E questa cosa fa sì che la malinconia di questi anni passati di corsa (in tutti i sensi!), si faccia largo fra i miei pensieri. In mezzo a questo periodo tanti sorrisi e pochissime lacrime, semmai tantissime arrabbiature, per usare un eufemismo... Ma poi capisco che i cicli si aprono e si chiudono, e anche noi due, molto presto, non finiremo più nelle classifiche di un mondiale o di una "classica", ma solo in quel famoso album dei ricordi da sfogliare sotto le Feste... La seconda è quella che in dieci anni la nostra amata corsa in montagna abbia fatto pochi passi avanti, anzi essa non si è quasi mossa dal palo.Una considerazione amara, ma condivisa da molti amici, appassionati che dedicano tanti sacrifici a questo bellissimo sport! I motivi sono molteplici, ma i responsabili di questa situazione di stallo sono pochi.

Auguriamoci che all'edizione mondiale del 2020 si giunga con qualche innovazione, e piccoli auspicabili passi in avanti per la specialità, pena il ritorno in classifica di Wyatt e De Gasperi con bastone e catetere al seguito!

16th World Mountain Running Trophy 2000

Bergen (GER), 10.09.2000

Men individual (11.6 km/1204 m/131 participants)

1

WYATT Jonathan

NZL

47:29

2

KOGLER Hans

AUT

49:48

3

GEX-FABRY Alexis

SUI

50:16

4

GREGOR Thomas

GER

50:31

5

CHIESA Sergio

ITA

50:39

6

FONTAINE Raymond

FRA

50:47

7

BURNS Billy

ENG

50:50

8

COX Martin

ENG

50:59

9

SCHMUCK Helmut

AUT

51:18

10

GALLIANO Massimo

ITA

51:25

11

STEIDL Uli

GER

51:30

12

DUNHAM Dave

USA

51:33

13

OUSSTACHEV Iouri

RUS

51:36

14

BERHE Tesfit

ERI

51:38

15

MOLINARI Antonio

ITA

51:44

16

CALANDRO Roberti

ITA

51:56

17

DE GASPERI Marco

ITA

52:05

18

RIEDER Alexander

AUT

52:11

19

FINDLOW Richard

ENG

52:23

20

SKALSKY Roman

CZE

52:25

21

STRONG Aaron

NZL

52:29

22

MAUNDER Simon

NZL

52:41

23

OSMOND David

AUS

52:48

24

REITBERGER Rudolf

AUT

52:50

25

ROBISON Chris

SCO

52:59

26

DOLD Guido

GER

53:03

27

SERRALHEIRO Joao

POR

53:04

28

LOSMAN Petr

CZE

53:07

29

SALAMUN Igor

SLO

53:23

30

SHELLY Richard

USA

53:27

Kamnik – Velika Planina (SLO), 05.09.2010

Men individual (12 km/1220 m/149 participants)

Place

Name

Country

Time

1

GASHAZGHI Samson K.

ERI

56:25

2

WELDEMARIAM A. Teklay

ERI

56:28

3

KUSURO Geoffrey

UGA

56:57

4

SHAKU Petro Mamu

ERI

57:00

5

KIPROTICH Stephan

UGA

57:16

6

HABTOM Abraham K.

ERI

57:55

7

ARSLAN Ahmet

TUR

58:14

8

WYATT Jonathan

NZL

58:23

9

MOHAMED Haben I.

ERI

58:59

10

GRAY Joe

USA

59:27

11

ABATE Gabriele

ITA

59:41

12

FISSEHATSION Mesfn T.

ERI

59:53

13

SCHNEIDER David

SUI

1:00:07

14

HURU Dickson

UGA

1:00:23

15

BURRIER Georges

FRA

1:00:37

16

KING Max

USA

1:00:50

17

DE GASPERI Marco

ITA

1:00:54

18

MANNING Tommy

USA

1:01:09

19

BURAAS Sindre

NOR

1:01:21

20

MEYSSAT Emmanuel

FRA

1:01:25

21

SELCUK Selahattin

TUR

1:01:30

22

TVERDOHVALOV Vasiliy

RUS

1:01:43

23

AKKOYUN Mehmet

TUR

1:01:48

24

DEMATTEIS Bernard

ITA

1:01:51

25

TONINELLI Antonio

ITA

1:02:00

26

CARERA Juan Carlos

MEX

1:02:01

27

BLAKE Eric

USA

1:02:04

28

HAVLICEK Jan

CZE

1:02:10

29

GASPAR Jose

POR

1:02:17

30

SWANSON Kristopher

CAN

1:02:20



Torna all'elenco delle notizie da Marco de Gasperi